L’evoluzione del Pino silvestre

    Nella sequenza fotografica è documentata l’evoluzione della pianta in oggetto, dall’anno 2002-2003. Anno 2002-2003. Questa pianta è stata raccolta in autunno, nel mese di novembre. La foto rappresenta l’anno successivo Un anno di pazienza, in modo che attecchisca perfettamente.           Anno 2004. Il filo andrebbe sostituito tutti gli anni, se il ramo non ha … Continua a leggere

Legatura dei rami.

Sono riuscito a fare una foto più decente. Nella foto di sinistra, il mio Pino silvestre prima della legatura. 11/11/2010 Fra qualche giorno metterò la foto della pianta legata e nuovamente muschiata, il tempo di lavorarla… Adesso però volevo farvi notare una cosa, guardate la foto in basso, si tratta della stessa pianta, come potete notare, c’è una sostanziale differenza … Continua a leggere

composizione su roccia

Galleria

Questa composizione è stata da me creata diversi anni fa, all’inizio non mi piaceva, ed è per questo che non posseggo nessuna foto vecchia. Quest’anno, dopo tanti, l’insieme ha raggiunto omogeneità, almeno a me fa questa impressione… Il gruppo è formato da: due piante di cotoneaster, una di acero palmatum che ho inserito questa primavera per coprire un piccolo buco … Continua a leggere

Lo sfoltimento degli aghi di Pino

Come promesso nel post di ieri, inizio a documentare alcuni lavori su una mia pianta di Pino silvestre. Lo sfoltimento degli aghi è un’operazione essenziale, e serve soprattutto per dare eleganza alla pianta, creando ordine nei palchi. Con lo sfoltimento degli aghi si agevola la legatura. Con lo sfoltimento degli aghi la luce penetra meglio all’interno dei palchi. Questo lavoro … Continua a leggere

Discussioni

  Se qualcuno avesse dei dubbi e vorrebbe fare delle domande, può aprire una nuova discussione su Facebook. Basta digitare sulla ricerca, “BonsaiErino” e verrete indirizzati sulla mia Homepage. Potrete aprire una nuova discussione, anche lasciando un semplice messaggio. E se ne avete voglia, cliccate su… Mi piace Più siamo, meglio è!!!    

Chi non muore si rivede

Ciao a tutti, sono tornato. Non sono partito per nessun viaggio, ero semplicemente impegnato, molto impegnato a fare altro. Per fortuna non mi sono dimenticato del bonsai, non credo sia possibile… Apro questo nuovo post con la promessa di pubblicare alcune foto inerenti la lavorazione di un paio di Pini silvestri, raccolti da me nel 2002. Le foto saranno dettagliate, … Continua a leggere

Aumentare la ramificazione del Pino

Per aumentare la produzione di gemme sul Pino Silvestre o Mugo bisogna intervenire con delle forbici affilate e praticare un taglio netto eliminando completamente la crescita dell’anno, il mese ideale è quello di giugno, Successivamente al taglio, nel mese di settemre ottobre, la pianta avrà prodotto un numero di piccole gemme su tutto il ramo, anche dove non è presente l’ago. … Continua a leggere

Uno dei miei primi bonsai

Ho acquistato questa pianta presso un vivaio tanti anni fa, mi è costata 5000 lire,il tronco era leggermente più grande di un grissino, non aveva rami laterali, e stava all’interno di un piccolo vaso di coltivazione di plastica nero. Mi sono preso cura di lei per tutti questi anni, adesso non è che la reputo un pezzo raro di valore inestimabile, … Continua a leggere